Aree cani, multe per chi non pulisce. Nuovo regolamento entro l'estate

Ultimi articoli
Newsletter

Milano | l'obbligo di raccolta escrementi vale per qualunque superficie

Aree cani, multe per chi non pulisce
Nuovo regolamento entro l'estate

Trovati parassiti nella maggior parte delle aiuole adibite agli animali

Redazione Online

36 aree cani su 48 sono state trovate popolate da parassiti gastrointestinali
36 aree cani su 48 sono state trovate popolate da parassiti gastrointestinali

MILANO | Un cambio di regolamento consentirà entro l’estate di sanzionare i proprietari di cane che non raccolgono le feci degli animali in aiuole e giardini. A prometterlo è l’assessore al Verde Chiara Bisconti, introducendo la campagna informativa dal lungo nome «Non porta fortuna, porta malattie, porta il sacchetto».

OBBLIGO DI RACCOGLIERE OVUNQUE | La sintesi del messaggio rivolto dalle autorità è che, anche se non tutti lo sanno, raccogliere gli escrementi del proprio cane è obbligatorio ovunque, senza eccezioni nemmeno per le aree cani vere e proprie. «La campagna – ha detto Bisconti – mira proprio a sensibilizzare i proprietari dei cani a prendersi cura delle aree frequentate con gli animali. Entro l’estate proporremo una modifica al regolamento del verde, che oggi non permette di multare chi lascia a terra nelle aree cani i bisogni del proprio animale: un comportamento incivile che presto sarà sanzionabile, così come avviene nel resto del territorio urbano».

PUNTI INFORMATIVI | Da uno studio scientifico condotto dal professor Claudio Genchi, ordinario di Parassitologia veterinaria dell’Università degli Studi di Milano, su 48 aree canine a Milano e Provincia, 36 aree sono risultate interessate dalla presenza di parassiti di origine gastrointestinale canina. La presenza di questi organismi è la conseguenza diretta di una mancata raccolta degli escrementi. Per quattro sabati consecutivi, dall’11 maggio al 1° giugno, verranno posti alcuni punti informativi nei parchi delle Basiliche, Formentano, Montanelli, Pallavicino, Ravizza, Sempione, Solari, Baden Powell, con un team di studenti e neo laureati in medicina veterinaria. Verranno distribuiti materiali informativi e sacchetti per la raccolta delle deiezioni canine.

Mercoledì 8 maggio 2013

© Riproduzione riservata

1451 visualizzazioni

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: