Dieci start-up da accompagnare al mercato. La scelta tra 1.500 imprese under 30

Sullo stesso argomento
Ultimi articoli
Newsletter

Milano | i vincitori provengono dall'incubatore d'impresa «Make a cube»

Dieci start-up da accompagnare al mercato
La scelta tra 1.500 imprese under 30

L'innovazione dietro la selezione: dalle risposte geolocalizzate alle guide all'arte per non vedenti

Redazione Online

L'assessore Cristina Tajani
L'assessore Cristina Tajani

MILANO | Il programma di accelerazione d’impresa «Changemakers for Expo Milano 2015» si è concluso ieri con la selezione di dieci start-up «ad alto impatto sociale e ambientale»: Orange Fiber, Upendu, Trail Me Up, PanPan - Ask Everywhere, Tooteko, Bircle, Smart Ground, 5Th Element, Recyproco e Younivocal. La speciale competizione è stata promossa da Expo spa e Telecom Italia, col patrocinio del Comune. Per la competizione si erano presentate 1.500 imprese gestite da manager under 30.

VERSO IL MERCATO | Le dieci giovani società saranno ora accompagnate al mercato grazie ai contatti degli organizzatori. Si può già segnalare PanPan, l’app che permette di rispondere a domande geolocalizzate, che ha già ottenuto 300mila euro di finanziamenti e ha già attivato una collaborazione con il dipartimento di Elettronica e informazione del Politecnico. Tooteko, il servizio che rende l’arte accessibile a non vedenti e ipovedenti, ha avviato una partnership con il Mart di Rovereto. «Un modello quello proposto da Changemakers – ha detto l’assessore di Milano alle Politiche per il lavoro Cristina Tajani – che ha dimostrato di funzionare, grazie alle attività di «Make a cube», una delle realtà imprenditoriali più innovative della città, accompagnando verso il mercato dieci nuove realtà imprenditoriali che oggi si presentano al mondo degli investitori».

Sabato 1 giugno 2013

© Riproduzione riservata

1208 visualizzazioni

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: